La buona cucina è onesta, sincera e semplice.
(Elizabeth David)

Una pausa per gustare una cucina capace di unire terra e mare in sapori unici.

La tradizione culinaria ligure rispecchia le caratteristiche di un territorio unico, attraversato da dolci colline da una parte, bagnato da un mare color smeraldo dall’altra.

focaccialigure-the-mall-sanremo-liguria
olive-the-mall-sanremo-liguria
focaccia-recco-the-mall-sanremo-liguria

La cucina ligure

Da questa natura varia e rigogliosa derivano le eccezionali materie prime di una cucina ricca di profumi, semplice e raffinata, spesso frutto di creatività e sperimentazione. La fertile terra ligure, mite e soleggiata, offre infatti una varietà incredibile di ortaggi, alberi da frutto, olivi ed è la culla di tantissime erbe aromatiche note fin dal Medioevo.

Tra queste la più conosciuta è certamente il basilico ligure, principale ingrediente del celebre “pesto alla genovese”. La salsa, dal caratteristico profumo di aglio, olio, basilico e pinoli è preparata a freddo con questi gustosi, semplici ingredienti ed è il condimento ideale per tantissimi tipi di pasta, lasagne, gnocchi e perfino minestroni.

Tante sono le ricette “di terra e di mare”, piatti che vengono realizzati con ingredienti molto vari unendo crostacei, pesce e molluschi alle fragranti verdure degli orti e condendo spesso il tutto con l’olio di oliva.

Tra le ricette che utilizzano l’olio ligure e ne esaltano le tipiche caratteristiche aromatiche, prelibatissima è la focaccia, una morbida specialità regionale da mangiare anche a colazione, o per accompagnare salumi e formaggi. 
Da non perdere anche il brandacujùn, un antipasto delicatissimo che utilizza sempre olio, stoccafisso e patate.

La maggior parte delle specialità della Liguria nascono dal felice incontro tra i prodotti della terra, così ingegnosamente coltivati dall’uomo, e la generosità del mare. Il pesce è infatti spesso protagonista della cucina ligure con cozze e acciughe ripiene, zuppe, fritture.
La Sardenaira, con salsa di pomodoro, capperi e acciughe è l’antica pizza di Sanremo, particolarmente consigliata anche per uno spuntino veloce.

Il piatto più famoso è il cappon magro, una sorta di torretta di pesci, verdure, gamberi e mitili conditi con salsa verde e gallette del marinaio.

Assolutamente da non perdere per chi desidera una vera esperienza del gusto è il piatto tipico sanremese: il gambero viola. Il gusto unico di questo gambero, capolavoro della natura, è dovuto al particolare plancton di cui si ciba. 
Per assaporarlo pienamente, la scelta migliore è mangiarlo crudo, accompagnato da un calice dei prestigiosi vini bianchi tipici della Riviera ligure.